Le mani della madre: Desiderio, fantasmi ed eredità del materno

Ho scritto questo libro perch volevo essere giusto con la madre Bisognerebbe provare a esserloDopo aver indagato la paternit nellepoca contemporanea con Il complesso di Telemaco e altri libri di grande successo, Massimo Recalcati volge lo sguardo alla madre, andando oltre i luoghi comuni, anche di matrice psicoanalitica, che ne hanno caratterizzato le rappresentazioni pi canoniche Attraverso esempi letterari, cinematografici, biblici e clinici, questo libro racconta i volti diversi della maternit mettendo laccento sulle sue luci e le sue ombre Non esiste istinto materno la madre non la genitrice del figlio il padre non il suo salvatore La generazione non esclude fantasmi di morte e di appropriazione, cannibalismo e narcisismo la materno non senza ambivalenza Lassenza della madre importante quanto la sua presenza il suo desiderio non pu mai esaurire quello della donna la sua cura resiste allincuria assoluta del nostro tempo la sua eredit non quella della Legge, ma quella del sentimento della vita il suo dono quello del respiro il suo volto il primo volto del mondo.
Le mani della madre Desiderio fantasmi ed eredit del materno Ho scritto questo libro perch volevo essere giusto con la madre Bisognerebbe provare a esserloDopo aver indagato la paternit nellepoca contemporanea con Il complesso di Telemaco e altri libri di grand

  • Title: Le mani della madre: Desiderio, fantasmi ed eredità del materno
  • Author: Massimo Recalcati
  • ISBN:
  • Page: 286
  • Format: Formato Kindle
  • Le mani della mia mamma Anna The Nice Oggi parlo delle mani della mia mamma Di quelle che sanno fare mille cose Nervose e un p doloranti da qualche tempo, ma mani che creano meraviglie. Le mani della madre Audiolibro Massimo Ascolta Le mani della madre di Massimo Recalcati, narrato da Gigi Scribani Scarica ora l app di Audible e inizia ad ascoltare audiolibri sul tuo Le mani della L Home Facebook Le mani della L likes Per passione dono nuova vita a vecchi mobili, che per hanno un cuore Il Dispaccio Le mani della ndrangheta su Le mani della ndrangheta sulla politica e sulle istituzioni calabresi Anche i dati statistici ufficiali confermano la pervasivita e il notevole grado di Le mani della ndrangheta sulle scommesse E scattata l alba di oggi l operazione che la Finanza ha denominato Galassia Coinvolti i rampolli di alcune delle principali famiglie di ndrangheta. Le mani della ndrangheta sulla sanit a Lamezia, Le mani della ndrangheta sulla sanit a Lamezia, all Asp ambulanze con freni guasti e senza ossigeno E uno dei particolari che emerge dall Le mani della mafia sulle scommesse A noi Le mani della criminalit sulla raccolta illecita di scommesse on line E quanto emerso da una inchiesta delle procura di Bari, Reggio Calabria e Le mani delle mafie sul mercato delle scommesse Raccolta illecita delle scommesse online a Reggio Calabria, Catania e Bari tratte in arresto persone e sequestrati beni in Italia e all estero per Le mani della ndrangheta di Reggio Calabria sul Le mafie si sono spartite e controllano il mercato della raccolta illecita delle scommesse online E quanto emerso al termine di tre diverse indagini

    1 thought on “Le mani della madre: Desiderio, fantasmi ed eredità del materno”

    1. Certamente le mie competenze non mi permettono di valutarne i contenuti, tuttavia da un punto di vista profano avrei apprezzato una maggiore semplicità espositiva. Non trattandosi di un trattato scientifico dedicato ad un range di lettori che hanno delle conoscenze che permettono loro di orientarsi nel labirinto delle molte citazioni, le numerose didascalie bibliografiche, per esempio, non hanno effetto di chiarire i concetti esposti. Nel complesso, in ogni modo, il significato arriva, e, peral [...]

    2. Un saggio articolato sui significati esistenziali che può assumere la figura della madre nel rapporto con il figlio. Nulla di scontato. La ricerca intensa su tutte le madri possibili. Lontano da concetti quale 'istinto materno' o 'legame di sangue'. Un invito appassionante alla consapevolezza e alla sincerità per la creazione di una relazione autentica. Un testo intenso dalle cui righe arriva l'affettività dell'autore. Da leggere, se si accettano le premesse della interpretazione psicanalitic [...]

    3. Con linguaggio accessibile a (quasi) tutti, Recalcati continua a lanciare il suo importante messaggio che dal profondo tenta di aprire la nostra consapevolezza su quanto stiamo vivendo da madri da figli da figlie e in penombra da uomini compagni, sposati o no. Un libro da non perdere. La seconda parte andrebbe resa con termini e giri di frasi più semplici senza tanto gergo da specialisti

    4. libro stupendo, pieno di spunti per fare delle riflessioni sul nascere e sul muoversi dei nostri atteggiamenti e comportamenti affettivi.mi aveva conquistato il titolo, e solo il titolo è pieno di significatiazie-

    5. Interpretazione davvero chiara di una dinamica quotidiana. Vengono delineati i tratti di quello che sembra essere un percorso a volte viziato tra madre e figli. Una lettura che arricchisce e fa capire molti errori che inconsapevolmente si commettono. Comprensibile a tutti.

    6. Devo ammettere che leggere Recalcati è sempre interessante, sicuramente non è una lettura da affrontare quando si è stanchi, occorre essere lucidi e ben disposti a lasciarsi condurre negli approfondimenti che ci spiegano l'origine dei nostri comportamenti. Della serie per capire chi sei rimani sulle tracce della tua storia e di quella dei tuoi avi. Lo consiglio a chi è madre e a chi è figlia/o.

    7. Libro molto interessante se si vuole studiare meglio i rapporti madre-figlio/figlia. Visione a volte un po' troppo pessimistica e senza soluzioni ma tutto sommato interessante.

    8. bellissimo libro, che da una spiegazione chiara e psicoanaliticamente adeguata alla figura della donna e della madre.Complimenti al dott. Recalcati che si riconferma un lettore di Lacan serio, puntuale e veritiera. Tutti i suoi libri aprono una finestra alla psicoanalisi lacaniana così, ecclettica e complicata, che altrimenti rimarrebbe incompresa. I suoi libri sono gli unici che riesco a rileggere con piacere perchè consentono riflessioni non scontate.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *