Nessuno camminerà con noi

Luisa, giovanissima ragazza inesperta, Liba, una prostituta straniera dell est, e Giorgia, unimpiegata modello, sono tre donne che sperano nel grande a Come giusto che sia d altronde E ognuna a suo modo lo trova Ma quando si rendono conto che la natura sta loro presentando il conto, e che sono sole e senza un aiuto, si trovano a dover scegliere se tenere il frutto di tanto a, oppureTanto la legge dalla loro parte.Ma decidere non cos semplice, i sentimenti spingono a prendere tempo, il rispetto umano fa il resto, finch giorno dopo giorno il destino che prevale, e tutto diventa un thriller al femminile Romanzo di sentimenti intensi, in cui le protagoniste a un certo punto della vita si trovano alle prese con l evento che cambia loro lesistenza In cui c solitudine e incomprensione, fino a trasformare la tanto cercato nel lamento di donne a cui troppe voci saccenti sanno solo dire alzati e cammina, ma mai che qualcuno si alzi e cammini con loro.Per contattare lautrice saledra.tuniver gmail
Nessuno camminer con noi Luisa giovanissima ragazza inesperta Liba una prostituta straniera dell est e Giorgia unimpiegata modello sono tre donne che sperano nel grande a Come giusto che sia d altronde E ognuna a suo mo

  • Title: Nessuno camminerà con noi
  • Author: Saledra Tuniver
  • ISBN:
  • Page: 282
  • Format: Formato Kindle
  • Onoranze funebri Pacini Servizi per la citt La nostra storia Onoranze Funebri Pacini L impresa di servizi funerari Pacini Francesco C la pi antica di L Aquila e la pi grande d Abruzzo.

    1 thought on “Nessuno camminerà con noi”

    1. Quando ho letto la presentazione di questo libro, ho deciso immediatamente di leggerlo, in quanto ( romantica) donna, e soprattutto madre. Era diverso da come mi aspettavo, ma ne sono rimasta subito coinvolta, tanto da leggerlo in due sere.Scritta con buon stile, non indulge in romanticismi eccessivi, come l’argomento potrebbe invitare a fare!Sono tre storie vere, di tre maternità , diversissime per ambiente in cui nascono e maturano… Spesso commoventi, senza esagerazioni strappalacrime [...]

    2. Libro a mio avviso un po crudo triste, tratta il problema dell aborto molto sguaiatamente e con troppa leggerezza è vero che succedono cose così ma una tristezza pervade l anima!I racconti ci met uomo davanti alle realtà che esistono intorno a noi vuoi x leggerezza, vuoi x cultura ma è sempre la donna a pagarne le conseguenze: l uomo come sempre scappa!!'

    3. Storie di solitudini, di sofferenza, di tristezza. Forse troppo tristi per essere vere Storie sospese, che lasciano immaginare tristi finali, troppo brutti per essere raccontati. no, non mi è piaciuto molto questo libro, troppo triste, troppo disperato per riuscire a creare un' illusione che la vita possa essere migliore di così.

    4. ma narrate con una delicatezza sorprendente. Mi ha molto colpita la terza storia, quando la protagonista va a cercare aiuto dall'anziana madre, e la trova tragicamente muta e quasi demente. Madre per cui l'unico "contatto col mondo dei suoni" era ormai un monosillabo ripetuto in continuazione, fino perdere di significato. Lettura scorrevolissima. Lo consiglio a tutte le persone non superficiali.

    5. Tre storie vere romanzate con molta maestria. L'autrice riesce veramente a farti appassionare alla narrazione. Si leggono tutte d'un fiato e si gustano i risvolti poetici del racconto sapientemente mixati al dramma delle protagoniste. Da non mancare, specialmente per il pubblico femminile.

    6. Non faccio parte del pubblico femminile, ma ho trovato il libro estremamente bello. Sembra di avere davanti le tre protagoniste e di ascoltarne dalla loro voce il racconto intenso. Scritto con una dolcezza di immagini unica. Prosa eccellente. Veramente da leggere!!!

    7. Tre storie toccanti, raccontate con una dolcezza e un' intensità' che solo una donna poteva trasmettere. Bellissimo davvero, assolutamente da leggere!!

    8. Ero alla ricerca di storie vere. Ho osato e sono stata fortunata. Tre storie toccanti che mi hanno riportata a un mondo a cui, passata la pubertà, non pensavo più. Belle. In una sembra in parte di rivedermi. Lo stile poi è ottimo. Lo consiglio a tutti, anche ai maschietti notoriamente meno attenti a certe realtà.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *