Come fossi solo

Marco Magini era un ragazzino durante i terribili fatti della ex Jugoslavia, li conosceva solo dai telegiornali Ma quando da studente si imbatte nella storia di Draen quella vicenda diventa unossessione Quella storia raccontava di un ventenne costretto a combattere una guerra voluta da unaltra generazione e messo davanti a decisioni che nella loro eccezionalit mostrano a nudo lanimo umano come in un antico dramma greco Qui risiede la forza di questo romanzo che narra la strage di Srebrenica e insieme quella di molte coscienze costrette a rinunciare a un cammino di giustizia Cos la scelta di uno dei pi drammatici momenti della storia europea recente, insieme al modo emotivamente coinvolgente di raccontarlo, fanno di questo testo un testo speciale La rievocazione del massacro e del successivo processo presso il Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia affidata a tre voci che si alternano in una partitura ben scandita La voce del magistrato spagnolo Romeo Gonzlez che rievoca lo svolgersi del processo, evidenziando le motivazioni non sempre etiche e limpide che determinano una sentenza Nelleterno dibattersi tra ubbidire a leggi fratricide o ribellarsi appellandosi ai diritti inviolabili delluomo, viene fuori solo unimmagine povera e burocratica dellesercizio della legge Al giudice Gonzlez si affiancano le voci di Dirk, casco blu olandese di stanza a Srebrenica, rappresentante del contingente Onu colpevole di non avere impedito la strage, e quella del soldato serbo croato Draen Erdemovi, vero protagonista della storia, volontario nellesercito serbo, che fu lunico a confessare di avere partecipato al massacro, lunico processato e condannato Per innamorarsi ancora del futuro le nuove generazioni dovranno fare i conti con il passato scomodo di anni a noi vicini.
Come fossi solo Marco Magini era un ragazzino durante i terribili fatti della ex Jugoslavia li conosceva solo dai telegiornali Ma quando da studente si imbatte nella storia di Draen quella vicenda diventa unossessio

  • Title: Come fossi solo
  • Author: Marco Magini
  • ISBN:
  • Page: 382
  • Format: Formato Kindle
  • Assonanza L assonanza da assonare, nel senso di avere suono simile un fenomeno di metrica che consiste nella parziale identit di suoni di due o pi versi. Triangolo Equilatero con solo Altezza come dato L altezza di un triangolo equilatero misura , dm Calcola area e perimetro Svoglimento Appena ho letto questo problema ho pensato che ti fossi dimenticato qualche dato poi ho dato una spulciata alle formule sul triangolo equilatero e mi sono ricordata che ce ne una per calcolare il Sag es auf Italienisch Ich liebe dich ti amo Die bersetzungen sind nicht immer wrtlich, entsprechen aber dem Sinn. Fudbalski klub Crvena zvezda Il Fudbalski klub Crvena zvezda srb , meglio noto in Italia come Stella Rossa Belgrado o pi semplicemente Stella Rossa, la sezione calcistica dell omonima societ polisportiva serba con sede nella citt di Belgrado. Le Loro storie, Fabio Galante Le ragazze, come Le Loro storie, Fabio Galante Le ragazze, come gli allenatori, cambiavano idea su di me solo conoscendomi L ingrediente segreto per scoprire cosa fare nella Come scoprire qual la tua vera chiamata, anche quando pensi di non averne una Come capire quale delle tue passioni seguire, quando ti sembra di averne troppe. EPOCA Vintage Vintage clothing accessories, La nostra attivit nasce nel quando mio nonno apr a Firenze il primo banco d usato al mercato di San Lorenzo Allora fu una delle primissime persone a dedicarsi a questo tipo di lavoro. modi per dire in tedesco ti amo ich liebe dich Voglio stare sempre con te Senza di te non posso pi vivere Ti voglio baciare Ich will immer bei dir sein Ohne dich kann ich nicht mehr leben. solo Dizionario inglese italiano WordReference solo Traduzione del vocabolo e dei suoi composti, e discussioni del forum. Blog Sentenza Le mani si avvicinano, si cercano e si incrociano, si consolano, si amano, ti pregano L indice delle stesse mani anche capace di accusa, ti mette sul banco degli imputati e sentenzia la morte immagine Un segnale, sbagliato, era solo un modo per infondere speranza.

    1 thought on “Come fossi solo”

    1. A due ore di volo c'è la guerra (cit.), ed è stata una guerra fratricida e sanguinaria, avvenuta solo una manciata di anni dopo la seconda guerra mondiale, dove si sono reiterati gli stessi identici crimini ma che è passata, almeno per quanto mi riguarda, quasi inosservata, nonostante fosse a due ore di volo.Questo libro ha magistralmente spalancato una porta su un tema che merita di essere approfondito, se non altro per rendere omaggio alla memoria di tutte le persone che sono state stermina [...]

    2. Scritto magistralmente, si rivela un "pugno nello stomaco", scostando la cortina di silenzio e di ignoranza sulla strage di Srebrenica. Innanzitutto voglio ringraziare lo scrittore per il suo stile fluido e di alto livello, oltre ad avermi arricchito su fatti che, ammetto, non avevo approfondito né memorizzato. Tre i personaggi: il militare Drazen (di origini "borderline", ha indossato tre diverse divise senza mai sentirsi un soldato, e di indole fondamentalmente pacifica), il "casco blu" oland [...]

    3. Un libro scorrevole.Non conoscevo assolutamente gli eventi. In principio l'ho trovato un po' difficile, in quanto sviluppato su tre personaggi differenti, a capitoli alternati.Seguire eventi sconosciuti e cercare di non confondere due dei tre personaggi all'inizio non è stato facile, ma il libro è stato interessante e scorrevole già da subito.L'unica cosa che in principio ho trovato noiosa era la parte riguardante Romeo, in quanto un po' troppo riflessiva e lenta, a mio parere. Ma andando ava [...]

    4. Una pezzo di storia, relativamente recente, drammatica, quale può essere una guerra civile e un genocidio. La strage di Srebrenica.Un libro, o forse un lungo racconto, con tre punti di vista che si intersecano: quello di un militare ONU, quello di un miliziano serbo ed infine quello di uno dei giudici della corte internazionale per i crimini di guerra.Interessante, fluido nella lettura, senza dare grandi approfondimenti sugli eventi.

    5. Il più grande massacro di civili dalla fine della seconda guerra mondiale in Europa.Certamente meno noto a tanti rispetto all'orrore dei lager tedeschi o dei gulag russi, ma molto più recente e vicino a noi da lasciarci storditi e meravigliati dal saperne così poco, l'atto di pulizia etnica da parte delle milizie serbe nei confronti dell' intera popolazione maschile avvenuto nel luglio 1995 a Srebrenica, in una Jugoslavia che si stava dissolvendo nell'odio tra etnie e religioni diverse, che a [...]

    6. Un libro duro, crudo e doloroso. Tre storie che si intrecciano e raccontano uno dei genocidi peggiori dopo la seconda guerra mondiale ed in Europa.Consigliato a chi vuole approfondire l'argomento e a chi ha intenzione di viaggiare i Balcani. La Bosnia parla dovunque di guerra e le esecuzioni di srebrenica non devono essere dimenticate

    7. Ho trovato il libro particolarmente duro, forse perché scritto senza enfasi: gli eventi sono narrati in modo quasi freddo ed oggettivo e ci troviamo a prendere parte, quasi a vedere, un momento in cui i protagonisti sembrano guidati dalla follia, in una terra a due passi da noi, si compie, informe che non ci fanno onore alla razza umana, un massacro la cui vergogna non può lasciarci indifferenti.

    8. Il libro racconta la stessa guerra da diversi punti di vista, dalla parte dei vincitori e degli sconfitti e come sempre nessuno ha ragione e nessuno ha torto. Ma lo sapevamo giá, nella guerra é cosiIl libro si legge bene e nonostante non sia troppo crudo, rende bene l'idea degli orrori di una guerra

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *