Cristiada: L’epopea dei Cristeros in Messico (I leoni)

Tra il 1925 e il 1929, nellindifferenza del mondo cosiddetto civile, il Messico visse una tragedia senza precedenti Il governo della Repubblica nelle mani di un piccolo gruppo di potere, gli uomini di Sonora inaspr a tal punto la legislazione antireligiosa che gi aveva colpito la comunit cattolica, da rendere impossibile qualsiasi manifestazione della fede Il clero fu espulso, ogni cerimonia e rito cancellati Tutti i luoghi o gli istituti in qualche modo collegati al culto chiese, conventi, seminari, scuole, istituti di carit furono chiusi o confiscati Di fatto, dopo il 31 luglio 1925 la Chiesa spar dalla vita del popolo messicano A quel punto accadde per qualcosa che nessuno aveva previsto centinaia di migliaia di messicani, appartenenti a tutti gli strati della popolazione, insorsero dandosi alla macchia I generali dellEsercito federale pensarono di poterli sconfiggere in breve tempo, ma linsurrezione di Cristo Re, la Cristiada, coinvolse presto milioni di cittadini e interi Stati della Federazione caddero sotto il controllo di un esercito cristero sempre pi potente e benvoluto La reazione del Governo non si fece attendere e fu di straordinaria durezza massacri indiscriminati, campi di concentramento, impiccagioni di massa Ma i Cristeros moltiplicavano le forze a ogni sconfitta, mostrandosi pronti al martirio E infatti non furono le armi a sconfiggerli, ma la diplomazia internazionale con gli Accordi del 1929 In questo libro la Cristiada viene raccontata per la prima volta senza censure sulla base della migliore bibliografia internazionale.
Cristiada L epopea dei Cristeros in Messico I leoni Tra il e il nellindifferenza del mondo cosiddetto civile il Messico visse una tragedia senza precedenti Il governo della Repubblica nelle mani di un piccolo gruppo di potere gli uomini di

  • Title: Cristiada: L’epopea dei Cristeros in Messico (I leoni)
  • Author: Mario Arturo Iannaccone
  • ISBN:
  • Page: 205
  • Format: Formato Kindle
  • 1 thought on “Cristiada: L’epopea dei Cristeros in Messico (I leoni)”

    1. Scritto bene, fa riflettere su aspetti della storia moderna che la cultura prevalente non conosce per mancanza di informazioni (per me è stato inaspettato quanto descritto) o per pregiudizi. Consigliato a tutti i cultori della storia ed anche a chi vuole capire le radici della nostra società fossilizzata su un attacco a valori che si stanno perdendo sempre di più per una serie di attacchi sia frontali (vedi il nazismo, il comunismo sovietico, quanto successo in Messico come descritto nel libr [...]

    2. Questo libro documenta l'epica rivolta contro l'odio e la violenza messa in campo dal Presidente Elias Calles in Messico durante il decennio dal 1920 al 1930, pagata a caro prezzo dal popolo. Il libro approfondisce ciò che il film CRISTIADA ha portato sul grande schermo spiegando in maniera dettagliata le dinamiche che hanno portato un intero popolo a ribellarsi alle leggi contro la fede. Scritto in maniera fluida e molto comprensiva è davvero una lettura da suggerire per scoprire una parte de [...]

    3. Questo libro di Mario Iannaccone racconta in maniera molto documentata un episodio sconosciuto ai più.Un titolo coragggioso che mostra come i cristiani non siano stati perseguitati solo nei primi secoli Dopo Cristo.Consigliatissimo

    4. Questa è davvero un utile lettura, perché fa luce su una realtà storica per troppo tempo dimenticata e spesso travisata da un approccio sbrigativo e ideologico. Non è giusto dimenticare coloro che hanno subito simili violenze per la loro fede religiosa e per aver difeso il loro diritto. Complimenti all'autore, perché la sua opera di ricerca e divulgazione mostra come spesso l'intolleranza si maschera di diritto e umanitarismo.

    5. l'autore espone adeguatamente i delicati contenuti di questa ancora inesplorata vicenda storica e fornisce così le molte risposte alle numerosissime domande suscitate dalla questione.

    6. il libro ha un taglio più giornalistico che storico, utlile per chi non conosce l'argomento e vuole un libro di sintesi. il libro è ben scritto, le pagine scorrono agevolmente. sul contenuto mi è sembrato un pò estremo, presentando la cristiada come una guerra tra buoni ( i cristeros ) ed i cattivi ( lo stato messicano e quello USA ) in mezzo ci sta la chiesa, il vaticano che viene descritto spesso come traditore o troppo attendista, una critica secondo me affrettata. laddove il libro non mi [...]

    7. Questo libro documenta (forse per la prima volta in italiano) l'epica rivolta contro la laicizzazione forzata e violenta del Messico tra il 1926 ed il 1929, pagata a caro prezzo soprattutto dai campesinos. Meno nota di quella di Villa o Zapata, questo movimento ha avuto contro tutti i "poteri forti" dell'epoca, principalmente la massoneria messicana e statunitense.Una rivolta che e' stata anche portata sullo schermo qualche tempo fa, ma non arrivera' mai nei cinema italiani.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *